CHI SIAMO

un po’ di storia


La Vivai Fratelli Tunno è un'azienda che raccoglie mezzo secolo di storia dall'intuizione e dalla volontà di Vincenzo Tunno, ancora oggi portatore di un formidabile ed insostitubile bagaglio di esperienza.

Oggi i figli Stefano e Andrea hanno raccolto il testimone di questa grande professionalità, ampliando e sempre più modernizzando il tipo di servizio offerto, sviluppando a 360 gradi tutta l'operatività necessaria alla creazione ed alla gestione di aree verdi e più in generale di spazi all'aperto.

Sono cresciuti con noi in questi anni, i frutti di 100 mila metri quadri di vivai da cui possiamo attingere le essenze arboree più diversificate; vivai che ci consentono di scegliere insieme ai nostri clienti direttamente sul posto, le piante adatte al lavoro da svolgere. Un patrimonio unico grazie al quale possiamo garantire l'eccezionale qualità dei nostri alberi e di conseguenza una altissima qualità delle lavorazioni svolte.

All'interno dell'azienda è stato sviluppato un gruppo di lavoro composto da professionisti esperti in grado di gestire chiavi in mano tutti gli interventi necessari, con l'obiettivo di essere un vero punto di riferimento per chi desidera "un'architettura paesaggistica sempre di alto livello" come spesso desideriamo definire la nostra missione.

II segreto di Vincenzo Tunno si cela nell’innato intuito di percepire la forza delle piante, oltre che vederle come generatrici di frutto e forma di vita. Ha costruito negli anni una macchina ad ingegno dove ogni tassello assume una funzione essenziale. Tunno dimostra che la filosofia non vive di astrattismo ma è palpabile nella quotidianità. Le piante sono la concretizzazione di un pensiero, di un'essenza, la pura manifestazione della natura. Le piante sono le parole della natura che bisogna saper intendere, capire. C'è bisogno di intuito, e Tunno ne ha...
“ Prendere ciò che è difficile e farlo diventare facile ”
Queste sono le parole che pronuncia per definire il suo lavoro, prima di tutto passione.

Nel 1958, anno in cui ventitrenne lascia la sua terra d'origine, Cassano in Calabria, per consolidare al Nord la propria formazione, ancora da definire. Lavora in Svizzera e fa l'elettrauto e, come spesso succede nella vita, arriva un'occasione, la più importante... L’incontro con un uomo d'affari, divenuto in seguito il proprietario del marchio Mellano, che fiuta un talento. A Torino le vicende lavorative di Tunno sono diverse, dettate dal bisogno di fare esperienza in attesa di qualcosa che è già nell'aria. Tunno ambiva a sistemarsi alla Fiat, e per un periodo ha intrapreso anche quella strada, ma non trascurando il giardinaggio.
Qualcosa comincia a ‘sbocciare’. Si occupa della manutenzione dei prati in alcune sedi della Fiat, e gli incarichi, alla luce delta sua abilità crescono.

Giorno per giorno crea una professione basata sull'esperienza di vita, la pratica, la tenacia e la fiducia nelle proprie capacita. È la volta di un lavoro nel giardino della villa di un grande imprenditore a Rivoli.

Le vicende si intrecciano. Deve procurare un quantitativo di un milione di lire in alberi. L’imprenditore gli dà fiducia e gli garantisce un angolo nel suo parco per adibirlo a vivaio. Trasposizione e vendita delle piante per Tunno diventa la ‘Tunno-Vivai’, una piccola ditta che permette la coltivazione.

Il ‘verde creato’ di Tunno è uno scenario incantevole, onirico e un pò fiabesco e appare, a cospetto di chi vuole curiosare al di là del tangibile, come un microuniverso frutto dell'armonia di forme e del rispetto delle proporzioni. Presenta le sue sculture lignee impresse in qualche scatto. Una creatività espressa anche cosi, che all’occhio fa traspirare la vita, paradossalmente da una struttura inanimata. Vincenzo Tunno orgoglioso puntualizza:
“ ecco cosa può fare un uomo nella vita! Nessuno mi ha insegnato niente. E’ la forza, la passione, la creatività e la serietà ad avermi guidato ”
E noi, vedendone i risultati, gli crediamo.